Chi Siamo

Per volere di 15 cosentini, nel 2013, viene fondata Cherry S.A.F.

Obiettivo principale, promuovere una vera e propria MISSION SOCIALE A 360° attraverso servizi di assistenza a famiglie, fasce svantaggiate;

attività di integrazione multiculturale e multietnica, promozione del sapere in ogni sua forma, cultura, arte, sanità e sport;

promozione e tutela del territorio e quant’altro possa preservare e favorire il Bene Comune dell’intera collettività.

Cherry S.A.F., dunque, è un’Associazione che gestisce un insieme di attività socio-culturali dirette verso i propri soci, verso un’utenza eterogenea, adulti, giovani, bambini ed anziani, di qualsiasi estrazione sociale, economica o appartenenza etnica.

Vengono attuati programmi, progetti, eventi ed attività, svolgendo molteplici iniziative di carattere sociale, solidale, culturale, artistico e ricreativo.

L’Associazione, opera principalmente, nel territorio d’appartenenza, anche se, attraverso la fitta rete di associazioni che gravitano attorno, può vantare un’ottima copertura nella Regione Calabria.
In effetti, la rete di associazioni si amplia costantemente e, la si ritrova ad operare sinergicamente ed operativamente anche in altri territori.

L’Associazione propone attività ricche di opportunità nell’ambito del Tempo Libero, della Socialità Utile e del Volontariato; si pone così come punto di riferimento tra le persone ed i gruppi in termini di condivisione, di iniziative e valori, attraverso la realizzazione degli stessi progetti.

I valori a cui si ispira sono:

equità, solidarietà, cooperazione, universalità, integrazione, educazione, informazione, conoscenza ed evoluzione.
In un contesto urbano dove il tessuto della società civile e le relazioni sociali tendono sempre più a disgregarsi, la Cherry SAF vuole far riscoprire il valore ed il senso di appartenenza ad una comunità CONDIVISA, distinguendosi per pluralità di servizi offerti e per un oculato ed efficiente utilizzo delle risorse, in rapporto al volume stesso delle attività proposte.

L’obiettivo finale è voler sviluppare una realtà che proponga iniziative e servizi; progetti in cui il valore umano di un’azione sia più importante del suo valore economico,
dove la socializzazione e le attività siano motivate, principalmente, dalla volontà di condividere spontaneamente i propri talenti, le qualità, le esperienze e le conoscenze per il Bene della società.

  • La Teoria delle Ciliegie

Non amo la teoria secondo la quale, ciascuno di noi è una metà della stessa mela alla ricerca, costante, della parte mancante..
preferisco la “Teoria delle Ciliegie”.
Queste, Vivono in coppia, e il cuore di ognuna di esse è congiunto, in cima, al cuore dell’altra. Ma, se divise, e prese singolarmente, rappresentano due perfetti interi.
Amo pensare, sempre, che lo spazio racchiuso tra i due cuori interi possa contenere molto, molto più amore, di due metà.

(F.V.)

  • La Metafora delle due ciliegie

Quando vidi per la prima volta il logo Cherry S.A.F. mi chiesi il perché della scelta di questo frutto: le ciliegie.

Ascoltando il Presidente F.V. spiegare la “teoria delle due Ciliegie”, compresi il nesso tra due frutti interi, i quali condividono la stessa linfa e vivono in simbiosi, pur rimanendo due unità diverse, e le diverse persone fisiche o giuridiche che venivano a far parte della Rete Cherry.

Ciascuna Associazione e/o Professionista, che collabori nei progetti della Cherry S.A.F. , apporta il proprio contributo per raggiungere il medesimo obiettivo, pur se con diverse metodologie d’azione.

Dunque, il progetto si avvale, in tal modo, di un’équipe d’esperti che curano aspetti differenti con mezzi e strumenti precisi atti a sopperire ogni esigenza, risolvere l’insorgere di qualsivoglia problema e superare i diversi “limiti”.

Subito dopo aver compreso la scelta del frutto, mi chiesi il perché le due ciliegie avessero colore differente, l’una rossa, l’altra bianca.

Continuando ad ascoltare e recepire informazioni sul sistema che sottendeva agli obiettivi ed alle finalità di questa Associazione, mi diedi una spiegazione.

Ad oggi, amo condividere questa mia conclusione con chiunque si sia posto la stessa domanda.

Ebbene, la ciliegia rossa rappresenta la Cherry, un cuore pulsante di passione per la Mission Sociale a 360°.

Attenzione rivolta al Bene Comune, sociale e civico, in continuo fermento per la realizzazione di progetti ed attività che possano essere d’aiuto alle famiglie, fino a raggiungere le fasce più disagiate della collettività. Ma, non solo, integrazione multiculturale e diffusione del sapere in ogni sua forma, in ogni settore: cultura, arte, sanità, sport, sviluppo del territorio e quant’altro possa avere riscontro nella crescita e nel supporto della società stessa.

La ciliegia bianca, invece, rappresenta quell’Associazione o figura Professionale che, di volta in volta si affianca alla Cherry S.A.F. per apportare il suo contributo, condividendo lo stesso intento (la stessa linfa, il Bene Comune ), ma, mantenendo inalterato il suo colore (le sue competenze specifiche). Questa “consorella” dona alla Cherry il proprio valore aggiunto e riceve da essa nuova linfa, attraverso le radici di quell’albero di ciliegio che ben rappresenta l’immagine retorica del solido sistema associazionistico al quale sottende.

(E.R.)